Home > Slot machine e fisco

Slot machine e fisco

Slot machine e fisco

Di Osvaldo Asteriti. Giochi e fisco. Scade oggi il termine per il pagamento del preu sugli apparecchi da gioco. Il Decreto quota cento e reddito di cittadinanza è legge. Home Associazioni Contribuenti. Stampa Articolo. Intralot esce dal mercato polacco e vende Totolotek a Gauselmann. Nuova Zelanda: Gioco responsabile: Iscriviti alla Newsletter. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Da dove viene la cifra di 98 miliardi di euro? In pratica, la cifra finale viene fuori non attraverso calcoli su un ipotetico volume delle giocate, né applicando sanzioni che ipotizzano un abbassamento delle quote di vincita o altre operazioni di manomissione delle slot, ma semplicemente applicando le penali previste da un contratto sottoscritto sia dallo Stato che dai concessionari.

La procura della Corte dei Conti contesta dunque ai concessionari somme per poco meno di 90 miliardi di euro qui l'elenco delle richieste alle singole società. Ora bisogna fare un salto in avanti e arrivare al , quando la vertenza giudiziaria arriva finalmente a conclusione e la sezione giurisdizionale del Lazio della Corte dei Conti pronuncia la sentenza numero La sentenza arriva dopo una lunghissima battaglia legale e molti tentativi di impugnare la legittimità stessa del processo.

Insomma, riepilogando: I 98 miliardi di euro, dunque, non esistono, non sono mai stati comminati come sanzione a nessuna società, né men che meno sono stati evasi. Insomma, è vero che un Governo a guida PD abbia definito una sorta di condono alle aziende che operano nel campo delle slot, ma sui 2,5 miliardi di euro e chiedendo un pagamento immediato di una sanzione comminata solo in primo grado.

E lo è anche per un effetto secondario, ovvero la distrazione collettiva. Stavolta rispetto al cuore del problema, che è la gestione di un settore in cui girano miliardi e che ancora attende un intervento legislativo degno di questo nome avremo occasione di parlare della legge Mirabelli sul riordino dei giochi. Per anni i giocatori italiani sono stati truffati , o meglio, hanno utilizzato apparecchi non collegati, senza controllo da parte dei monopoli. Il problema non è "il regalo di 98 miliardi di euro ai signori delle slot" come ripetono ad esempio quelli del M5s , che non c'è mai stato.

E il problema è anche in un settore che, ai massimi livelli, non ha credibilità alcuna, né è garanzia di trasparenza. Roma Milano Napoli. Hai nuove notifiche! La vera storia dei 98 miliardi di euro condonati ai signori delle slot machine. Politica italiana 12 dicembre Adriano Biondi. Politica italiana. Aggiungi un commento!

Fisco, decreto giochi: via un terzo delle slot machine - Lettera43

Gioco d'azzardo e fisco: ecco perché in Italia lo Stato fa festa . In arrivo altre licenze per punti gioco con slot machine. Lo Stato. ROMA - L'aumento prelievo erariale unico sulle slot machine è stato e conosciute, nel senso di note al fisco ed alle Autorità di controllo». Drastica riduzione delle slot machine, aumento del prelievo fiscale sulle vincite, Per bar e sale scommesse si chiarisce inoltre che le slot non dovranno essere . il concessionario, titolare del nulla osta per l'installazione delle slot e soggetto passivo del prelievo erariale unico (Preu – cfr articolo Le slot machine invadono i bar e sostituiscono (o dovrebbero farlo) i i gestori e gli esercenti stanno fregando i giocatori e il fisco al tempo. New Slot rapporti concessionario, gestore ed esercente per esenzione iva e calcolo del preu .. FISCO E CONTENZIOSO, Giochi e Scommesse Slot Machines. Queste ultime, peraltro, così come le Slot Machines sono collegate in rete e hanno la possibilità di incassare financo banconote da euro.

Toplists